Autore del progetto
Progetti / MASSIMO DONIZELLI

APARTEMENT JOE HOUSE

Località Montecarlo (MC)
Anno 2010
Condizioni Opere realizzate
Tipologia Recupero, restauro e ristrutturazione
Struttura prevalente Cemento armato
Due appartamenti da unire su due piani. Il piano basso è la zona notte, privata, esclusiva, comoda e rilassante. Il piano superiore è la zona living con doppio soggiorno, cucina, lavanderia/dispensa e toilette invitès. Qui si invitano amici, si vede un film su grande schermo con un fantastico home theatre o si condivide una serata girando per questi ambienti passando dal terrazzo vista mare ai due grandi ambienti muniti di schermi che passano video musicali con un audio di sottofondo perfettamente equilibrato in ogni angolo della casa. Tutto si muove e si sviluppa sul tema del cerchio e del black and white con punte di colore che vengono pennellate dalle spledide poltrone Edra Getsuen che si contrappongono all'originale divano Edra Flap in pelle bianca che permette sedute a 360 gradi per godere o della vista mare o dell'impianto video Bang & Olufsen, o che richiamano i colori dell’installazione floreale di Mariella Aprosio e i colori dei quadri e delle sculture. Il plafone è un cielo stellato che butta luce negli ambienti sotto il controllo puntuale di un complesso sistema domotico che, a seconda degli scenari, miscela la luce bianca con sfumature di colore che Lampade RGB, sapientemente nascoste, erogano nell’ambiente rendendolo unico rilassante e mai uguale. Un film con luce blu, una cena con sfumature arancioni, un aperitivo in ambienti che sanno replicare i colori del tramonto. La cucina semplice e funzionale ma rigorosamente black and white, si inserisce nella zona giorno in prossimità del tavolo “Seven di B&B italia illuminato dalla celebre lampada a sospensione Artichoke Poulsen. Dalla cucina e dalla zona living ci si può rilassare ammirando un grande acquario marino dove pesci tropicali e piante acquatiche conferiscono una caratteristica nota di colore ai due ambienti. La scala ellittica in marmo bianco ci accompagna al piano sottostante. La scala è l’elemento centrale della casa: un istallazione. Le curve sulle quali è stata disegnata non sono regolari proprio per non lasciare nulla di scontato. centralmente un elemento in acciaio contiene la scultura floreale e fa da riferimento per tutte le geometrie. Un rivelatore volumetrico temporizzato illumina la scala al nostro passaggio renendolo sicuro. Il piano inferiore passa gradualmente dai marmi bianchi di Carrara al legno chiaro, quasi avorio. La camera padronale ha una superficie di quasi 20 metri quadrati, tanti ce ne vogliono per contenere lo splendido letto “gran piano” della Flou, un letto elegante comodo e funzionale che vede davanti a se un ampio armadio 4 stagioni nel quale è incassata una vetrina porta orologi con movimento di ricarica. Alle spalle del letto, sulla destra e sulla sinistra, due porte scorrevoli ci introducono ai due bagni passando dalle rispettive cabine armadio. I due bagni, totalmente in marmo “Brown”, sono caratterizzati da mobili bagno anch’essi in marmo che conferiscono all’ambiente un aspetto monolitico e scultoreo. I lavabi sono in alluminio fabbricati artigianalmente a progetto. La zona notte comprende anche la camera dei bimbi e la camera degli ospiti, con ingresso indipendente, entrambe attrezzate con bagno autonomo. Questa casa è stata completamente disegnata e realizzata da artigiani capaci e pronti alla sfida. Nulla sarebbe stato possibile senza la forza, il gusto e la grande passione del committente.