Autore del progetto
Progetti / GIUSEPPINA TURI

RECUPERO E RICONVERSIONE DI EX VETRERIA

Località Putignano
Anno 2014
Condizioni Opere realizzate
Tipologia Edifici pubblici
Struttura prevalente Cemento armato
L’ impegno di LIBERA nella lotta alle mafie, si è tradotto nella Regione Puglia,in LIBERA il BENE, un progetto destinato ai comuni e alle province pugliesi per il recupero, la riconversione e la gestione dei beni sottratti alla criminalità organizzata. Il Comune di Putignano ha recepito il messaggio positivo della Regione e ha reso pubblico un avviso finalizzato alla scelta di un soggetto gestore con cui co- progettare gli interventi di recupero e di riconversione della ex vetreria. Il soggetto gestore selezionato con procedura di evidenza pubblica è la Cooperativa Herbora che propone il progetto “La mente e le mani” come occasione di sviluppo sociale, economico ed occupazionale trasformando il bene confiscato in una bottega artigianale. A questo punto il progetto architettonico diventa strumento propedeutico alla realizzazione degli obiettivi de “La mente e le mani”. Ed è proprio dall’ uso futuro del bene che nasce l’ idea progettuale. L’ obiettivo è stato quello di restituire vita ad un nucleo concreto di cemento pensando ad esso come ad un cervello in cui i neuroni sono in grado di ricevere, integrare, trasmettere impulsi e di renderlo pertanto attivo, ricco di energia, diventando la traduzione delle funzioni che si svolgeranno all’ interno.