Autore del progetto
Progetti / MARCO MIGLIOLI

FILI D'ORO E DIPINTI DI SETA, VELLUTI E RICAMI TRA GOTICO E RINASCIMENTO

Località Trento
Anno 2019
Condizioni Installazione temporanea
Tipologia Cultura e spettacolo
Struttura prevalente Struttura mista
Il progetto d'illuminazione della mostra è stato studiato per far emergere, attraverso un delicato gioco di luci ed ombre, la trama e i colori delle opere tessili e pittoriche esposte. Il progetto prevede tre principali sistemi di illuminazione: il primo studiato per le opere tessili esposte su supporti verticali, il secondo studiato per i tessuti collocati, per ragioni conservative, su ripiani orizzontali ed infine il terzo dedicato alle tele ad olio. Poiché la maggior parte delle opere in mostra sono classificate come altamente sensibili alle radiazioni dello spettro luminoso, il progetto è stato sviluppato in modo da salvaguardare lo stato di conservazione dei fragili tessuti esposti senza perdere tuttavia i giochi, creati da diversi equilibri luminosi, che guidano il visitatore lungo il percorso. La conformazione dello spazio e la posizione delle opere ha inoltre richiesto la progettazione di particolari strutture che potessero fungere sia da supporto per l'installazione dei proiettori riservati alle opere tessili e pittoriche sia da sede per un sistema volto all'illuminazione delle volte affrescate che, grazie la luce da esse riflessa, contribuiscono a rischiarare i percorsi della visita.
Fili d'oro e dipinti di seta, velluti e ricami tra Gotico e Rinascimento