Autore del progetto
Progetti / VINCENZO RUSSO

TORRE ALEMANNA RESTAURO DEL COMPLESSO MONUMENTALE (XIII-XVIII SEC)

Località Cerignola (FG)
Anno 2009
Condizioni Opere realizzate
Tipologia Recupero, restauro e ristrutturazione
Struttura prevalente Muratura
Il complesso monumentale di Torre Alemanna si estende per oltre 4.500 mq dominando il territorio circostante, nel cuore della borgata denominata Borgo Libertà ubicata a circa 18 km da Cerignola. Caratterizzato da un’imponente torre – alta poco meno di 24 metri e con base quadrata di circa 10 metri di lato – costruita tra il XIII e il XIV sec. dai Cavalieri dell’Ordine Ospitaliero di S. Maria dei Teutonici in Gerusalemme inglobando il coro di una chiesa preesistente, appare oggi quasi intatto nella sua configurazione architettonica più opulenta, eloquentemente rappresentata in una stampa del 1693 e in una straordinaria documentazione fotografica del 1908 dello storico dell’arte Arthur Haseloff. Il portale settecentesco, prospiciente un importante crocevia di tracciati storici tra cui la via Oraziana, arricchito da un fastigio barocco e da emblemi che richiamano alla memoria antiche gesta cavalleresche e residenze cardinalizie, rappresenta il preludio alla narrazione di una complessa stratificazione storica lunga oltre un millennio. Da residenza fortificata dei Cavalieri Teutonici (XIII sec.) a Commenda Concistoriale amministrata da Cardinali della Santa Sede, si è affermata nei secoli come importante complesso masseriale e fiorente centro produttivo cerealicolo e zootecnico. Le importanti scoperte archeologiche, conseguite nel corso dei lavori di restauro, e la gran mole di rinvenimenti ceramici prevalentemente di epoca rinascimentale, hanno portato alla scelta per la futura destinazione quale Centro internazionale di studi e Museo della ceramica.