Autore del progetto
Progetti / Francesco Saverio Forte

ANAGRAFE EDILIZIA PER UN COMPLESSO IMMOBILIARE NEL CENTRO STORICO

Località Napoli
Anno 2008
Condizioni Opere realizzate
Tipologia Recupero, restauro e ristrutturazione
Struttura prevalente Muratura
Il lavoro si riferisce ad un complesso immobiliare sito nel centro storico di Napoli, inglobante una Chiesa rinascimentale trasformata nell’ottocento. La Committenza privata proprietaria dello stabile, ha commissionato i servizi di rilievo, preso atto che il quadro legislativo vigente impone una trasformazione della linea di gestione del proprio patrimonio immobiliare, a fronte dell’aumento della richiesta di livelli prestazionali di funzionalità sempre più elevati, della crescente complessità tecnologica dei beni edilizi, e della necessità dell’adeguamento normativo di strutture e impianti. L’amministrazione relativa al patrimonio immobiliare storico deve perseguire due obiettivi, l’efficienza della manutenzione ed il risparmio nei costi, passando dalla rincorsa delle emergenze alla programmazione degli interventi; il tutto al fine di realizzare un sistema capace di ridurre gli oneri di gestione del servizio di manutenzione, le spese amministrative e gli oneri burocratici, e, soprattutto in grado di consentire una diligente pianificazione finanziaria. La realizzazione di tali propositi impone specifiche conoscenze, quali tecniche di rilievo, di informatizzazione, di comunicazione e di progettazione oltre ad approfonditi studi sulle metodologie gestionali. L’avvio dell’attività presuppone alcuni servizi propedeutici a tutte le attività consequenziali di controllo e gestione del patrimonio edilizio, consistenti in una anagrafe edilizia connotata da attività di censimento e di rilievo. Il lavoro è dunque consistito in un insieme di attività tecniche finalizzate al censimento, al rilievo immobiliare, alla puntuale conoscenza dello stato fisico e di quello conservativo per pervenire ad una valutazione analitica dell’onere per la conduzione e la manutenzione riparativa e programmata, dando la precedenza all’aspetto statico, cercando anche di restituire oltre i rilievi una prima descrizione delle lesioni presenti nelle strutture del patrimonio di proprietà. Il fabbricato si articola in un corpo di fabbrica a forma quadrangolare irregolare, comprendente il corpo edilizio della Chiesa, situato al piano terreno. L’edificio residenziale si compone di quattro livelli fuori terra compreso il piano terreno, e si trova in aderenza con edifici finitimi. La struttura portante dello stabile è in muratura di tufo. La Chiesa si presenta in facciata articolata in due ordini, al livello terra e al primo livello ed è sovrastata da un piano superiorecon destinazione residenziale. La Chiesa risale al XV secolo, e nel XIX secolo è stata oggetto di un intervento radicale di restauro. L’interno e si sviluppa in una unica navata coperta da una volta a botte ribassata. Sei cappelle laterali allestiscono i lati dell’invaso interno. Il presbiterio è sormontato da una cupola affrescata.
Altri progetti di Francesco Saverio Forte