Progetti / Alfonso Francesco Cappuccio

PROLUNGAMENTO DI VIA DEL GELSOMINO. TRATTO CENTRO DIREZIONE/CHIESA SPIRITO SANTO

Località Quartiere S.Anna di Reggio Calabria
Anno 2010/2011
Condizioni Opere realizzate
Tipologia Infrastrutture
Struttura prevalente Altro
L’area in cui si inserisce l’opera è inserita nella zona in cui sono dislocate varie strutture pubbliche, quali il Centro Direzionale, il Provveditorato agli Studi, una sede secondaria della Provincia, gli Uffici Giudiziari, il costruendo nuovo Palazzo di Giustizia e la sede dell’Ordine degli avvocati. Appare quindi evidente lo sviluppo che ha caratterizzato questa zona, e quello che ne deriverà dalla realizzazione delle strutture pubbliche di previsione. L’insieme di tali strutture rappresenta un centro che assorbe una utenza media giornaliera, fra impiegati e utenti, di circa 5.000 unità. Sorge, dunque, la necessità, di infrastrutturare ulteriormente la zona rendendola in grado di collegarla con le arterie viarie extraurbane, garantendone un adeguato livello di servizio in relazione alle portate veicolari di progetto. Il progetto pertanto integra la viabilità esistente che si è sviluppata a servizio del Centro Direzionale, connettendo tra di loro le varie strutture pubbliche e assumendo una fondamentale importanza anche per la presenza dei collegamenti rapidi con gli svincoli della tangenziale e le c.d. "bretelle" del torrente Calopinace che collegano inoltre i centri abitati periferici, in destra e sinistra d'alveo. L’intervento ha lo scopo pertanto di ampliare la viabilità a servizio dei complessi pubblici già realizzati e da realizzare, creando un'arteria in prosieguo ad un tronco esistente. E’ da osservare, come sia stato necessario adeguare il tracciato stradale alle circostanze ambientali esistenti, in virtù dello sviluppo urbanistico disordinato che ha caratterizzato l’area, in connubbio con la necessità di introdurre elementi aventi caratteristiche geometriche compatibili con la tipologia della strada. La nuova arteria viaria andrà ad innestarsi ortogonalmente con quella già realizzata dalla Amministrazione Provinciale a servizio del Provveditorato agli studi. La geometria della sede stradale sarà identica a quella esistente su cui la costruenda strada si va ad innestare, in particolare la carreggiata avrà larghezza complessiva di ml. 12.00 di sede stradale, di cui 4,50 + 4,50 ml per le due corsie ciascuna per senso di marcia e ml. 1.50 + 1.50 di marciapiede su entrambi i lati. I materiali impiegati per la realizzazione dei marciapiedi, ovvero il cordonale e la pavimentazione, saranno dello stesso tipo di quelli già esistenti. Le zone esterne al marciapiede ma comprese all’interno della sede strale, la dove presenti, verranno destinate ad aree a verde. La sede stradale sarà delimitata con muretti in cls dell’altezza di 1,00 m con sovrastante recinzione costituita da pannello grigliato elettroforgiato in acciaio. Le opere che andranno realizzate a completamento dell’intervento sono: - Opere idrauliche per la raccolta e lo smaltimento delle acque piovane; - Rete fognaria per la raccolta e lo smaltimento delle acque nere; - Rete idrica; - Impianto di pubblica illuminazione; - Segnaletica orizzontale e verticale; Le opere idrauliche per la raccolta e lo smaltimento delle acque piovane prevedono un collettore centrale in polietilene ad alta densità spiralato del diametro nominale Ø 500 con pozzetti d’ispezione collocati ogni 20 m e da caditoie collocate a bordo strada su entrambi i lati raccordate al collettore centrale in corrispondenza dei pozzetti d’ispezione. La fognatura delle acque nere prevede un collettore centrale in PVC rigido del diametro  315 con pozzetti d’ispezione collocati ogni 20 m. La rete idrica prevede la realizzazione di una tubazione interrata in acciaio del diametro di 100 mm e di n° 3 pozzetti per la posa di n° 3 saracinesche in ghisa sferoidale DN 100 per eventuali allacci. L’impianto di pubblica illuminazione è realizzato con pali della stessa tipologia di quella esistente in numero pari a 15 con relativi pozzetti per l’allaccio e la messa a terra.
Area d'intervento
Tratto d'intervento
Tratto d'intervento
Tratto d'intervento
Area d'intervento
Tratto d'intervento
Tratto d'intervento
Altri progetti di Alfonso Francesco Cappuccio